Come fare lo slime in casa con facilità e in pochi minuti

Lo slime è un prodotto che piace tanto ai bambini, in quanto freddo, viscido e riesce con facilità ad attirare la loro attenzione e curiosità grazie alla sua consistenza e immagine disgustosa. Normalmente i prodotti che vengono messi in commercio, contengono il borace, ma volendo fare lo slime in casa, questo elemento può essere sostituito con altri prodotti che si possono reperire facilmente in casa, ottenendo alla fine della lavorazione un prodotto sempre molto disgustoso alla vista e al tatto, ma completamente innocuo per chi lo tocca e ci gioca, ovviamente però non va ingerito o messo in bocca e basta un pò d’acqua con sapone per pulirsi le mani.

Vediamo quindi come fare lo slime in casa e perchè no, magari facendosi dare una mano dai bambini nella sua realizzazione, così passerete un pò di tempo insieme divertendovi.

Come fare lo slime in casa utilizzando l’amido di mais

Per fare lo slime, puoi utilizzare l’amido di mais mescolando insieme 300 ml di acqua tiepida, 150 g di amido di mais, aggiungi quindi qualche goccia di colorante alimentare per dare colore all’impasto. Se il composto è troppo liquido, basta aggiungere amido di mais in modo da rendere l’impasto più denso. Mischia i tre ingredienti insieme e quando sarà tutto mescolato per bene, si mette in frigo e una volta freddo, sarà pronto a giocarci.

Come fare lo slime in casa utilizzando la colla vinilica

Come ingredienti in questo caso devi mettere 150 ml di colla vinilica, 75 g di borotalco, aggiungi qualche goccia di colorante alimentare per dare un pò di colore all’impasto che andrai a fare. Una volta che gli ingredienti sono stati mescolati insieme, si prende il tutto e si mette a raffreddare in frigo, quindi una volta freddo si potrà usare per far giocare i bambini. Nel caso l’impasto risultasse troppo duro aggiungere un pò d’acqua.

Per chi invece non se la sentisse di realizzare lo slime in casa, può sempre acquistarlo online.