La dieta dissociata: scopri come funziona e tutti i suoi vantaggi

Per perdere peso a volte ci sono diverse tipologie di diete che devono essere però sempre organizzate in base allo stile di vita delle persone che devono andare ad affrontare un regime alimentare molto controllato per diverso tempo.

Una di queste diete molto utilizzate soprattutto da chi vuole perdere peso in maniera molto rapida ma senza cambiare drasticamente il regime alimentare delle proprie giornate è la dieta dissociata.

La dieta dissociata viene molto utilizzata soprattutto per coloro che fanno palestra almeno una volta a settimana, ma a dire il vero però è nata già nel 1931, sebbene sia stato elaborato in diverse occasioni da ricercatori esperti del settore.

La dieta dissociata serve a utilizzare e migliorare la digestione facendo in modo che il metabolismo si attivi. La regola di questa dieta è quella di concentrare i carboidrati tutti nel corso della prima fase della giornata, e quindi riuscire a consumare un pasto abbondante e magari più calorico non oltre le ore 16:00 mentre invece la cena deve essere esclusivamente proteica e quindi garantire un apporto di calorie inferiore rispetto a quella della giornata.

Nell’ambito della dieta dissociata, bisogna evitare di associare dei carboidrati complessi con le proteine e si devono puoi evitare gli zuccheri, dolce e frutta nei pasti principali, ovviamente viene consigliato vivamente l’uso e di consumo di frutta e ortaggi inogni momento della giornata purché non si tratti di frutti particolarmente dolci che quindi possono andare a compromettere quello che è l’aspetto generale degli zuccheri da introdurre nel proprio organismo nell’ambito dell’intera giornata.

La dieta dissociata è molto difficile da rispettare in quanto non sempre si riesce a seguire quello che è il regime alimentare consigliato a causa degli impegni quotidiani ma, organizzandosi per bene è sicuramente un’alternativa valida di dieta in quanto comunque permette di mangiare qualunque tipo di alimento senza sforare e garantendo un bilanciamento generale nella apporto di fibra sali, minerali e vitamine.