I migliori metodi per rimuovere le palline di grasso dal corpo

Con l’avanzare degli anni, può capitare che sulla pelle si creino delle palline di grasso. Queste palline, dall’aspetto piccolo, compatto e biancastro, non sono per nulla dolorose o irritanti ma sono esteticamente poco gradevoli, proprio per questo possono essere rimosse senza problemi, ma per fare ciò si devono utilizzare dei rimedi adatti. Vediamo insieme come è possibile rimuovere le palline di grasso in tre diversi metodi.

Per rimuovere le palline di grasso di ridotte proporzioni esiste un antidoto fai da te molto sicuro. Innanzitutto dovete lavare ed idratare per bene l’area adiacente alla pallina di grasso. Una volta che la parte è stata pulita ed asciugata, sarà fondamentale impiegare un unguento alla Calendula (la crema deve formare un rivestimento spesso sulla pallina di grasso e celarla interamente). In seguito la pallina di grasso e dunque anche il rivestimento di pomata, devono essere isolati mediante un medicamento esterno, un cerotto o una benda vanno benissimo. Codesto impacco deve essere ricreato per circa 15-20 giorni. La pomata alla calendula rimuoverà interamente la pallina di grasso.

Un altro rimedio notevolmente valido per rimuovere le palline di grasso presenti sull’epidermide è quello di andare da un’estetista competente che si presterà per la corretta rimozione. L’estetista adopererà un piccolo ago asettico per incidere la pallina adiposa. In seguito l’estetista presserà la pallina di grasso e ne farà traboccare il liquido racchiuso dentro. Dopo di che l’area da cui è stata rimossa la pallina di grasso verrà trattata sino al totale risanamento della pelle.

Infine per rimuovere le palline di grasso su zone delicate come ascelle, viso, inguine o collo è consigliabile appellarsi al proprio medico curante. Il medico, a seconda delle dimensioni delle palline adipose e della collocazione delle stesse, potrà eliminare con l’aiuto di un bisturi chirurgico, oppure potrà indirizzarvi presso un chirurgo specialistico o un dermatologo competente.