Fai da te

Guida pratica su come sostituire l’hard disk di un notebook

In questa guida pratica vedremo come si fa a scollegare e quindi successivamente come sostituire l’hard disk di un notebook. L’hard disk è quel componente del computer che costituisce la memoria dove vengono salvati tutti i dati ed in esso è integrato anche il sistema operativo. Il consiglio, anche se non è rotto è quello di sostituire l’hard disk di un pc almeno dopo 10 anni di utilizzo, ossia quando risulta essere oramai eccessivamente sfruttato. Non è difficile farlo. Questa pratica guida, descrive in pochi ed essenziali passaggi, come come sostituire l’hard disk di un notebook.

Iniziamo quindi questa guida su come sostituire l’hard disk di un notebook: innanzitutto il notebook va spento completamente. Successivamente va scollegato il filo di alimentazione e dunque la batteria interna. Procuratevi a questo punto un panno o qualcosa di analogo sui cui appoggiarvi e rivoltate il notebook, che avrete precedentemente chiuso.

Adesso dovrebbe risultare semplice individuare due vani, uno per l’hard disk e l’altro solitamente per la memoria RAM. Per differenziarli, ricordate che solitamente sono disegnati sul vano delle figure inconfondibili. Generalmente comunque il vano hard disk dovrebbe evidenziarsi perché è decisamente più ampio di quello per la RAM. Dopo aver individuato il vano, allentate le viti e smontate la copertura avendo cura di riporre da parte le viti per non perderle.

Nella parte estrema dell’hard disk si potrà notare la presenza di due linguette in plastica morbida, solitamente di colore nero: una delle due vi consentirà di innalzare l’hard disk. State molto attenti durante l’esecuzione di quest’operazione dal momento che esso è ancora collegato tramite un cavetto alla motherboard del notebook. Individuate quindi il suddetto cavetto e scollegatelo con garbo evitando così di danneggiarlo e lesionarlo, in alcuni casi invece è tutto a incastro con un connettore senza fili. Infine, l’ultimo passaggio di questa guida su come sostituire l’hard disk di un notebook, consiste nello scomporre il sostegno per l’installazione dell’hard disk mediante le 4 viti poste sui due fianchi. Consigliamo di avere la massima accuratezza nel rimontare il tutto come quando avete smontato, eseguendo i passaggi con estrema attenzione e calma. Dopo aver sostituito l’hard disk, si potrà poi installare nuovamente il sistema operativo preferito e tutti i programmi che si usano solitamente. In alternativa al classico hard disk, si può montare un SSD, che rispetto al classico hard disk, è molto più veloce e permette una lettura dei dati molto più rapida migliorando nettamente le prestazioni in fase di avvio e di utilizzo.

[amazon bestseller=”hard disk interno”]

Questo sito Web utilizza i cookie inclusi quelli di profilazione e terze parti per raccogliere informazioni sulle visite, migliorare la navigazione e mostrare annunci pubblicitari pertinenti. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per ulteriori dettagli e visualizzare la lista dei fornitori pubblicitari o puoi accettare premendo sul pulsante Accetta.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social mediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.