Cosa fare durante una scossa di terremoto se si è in casa

In questa piccola guida vediamo quali sono i comportamenti da evitare e quali invece è consigliato fare durante una scossa di terremoto se si è in casa. Si spera sempre che questi consigli non debbano mai essere messi in pratica da nessuno, ma nel caso dovesse succedere un terremoto, potrai sempre tenerti pronto e cercare di attuare un tuo metodo di protezione per riuscire a uscirne vivo o almeno con il minor danno possibile su te stesso e chi ti sta vicino. Vediamo quindi i punti fondamentali che consigliano cosa fare durante una scossa di terremoto se si è in casa:

  • Durante una scossa di terremoto la prima cosa da fare è quella di trovare riparo sotto un tavolo robusto o una scrivania. Se nelle vicinanze non vi è presenza di mobili sotto i quali rifugiarti, rimani chinato in ginocchio per evitare di danneggiare gli organi vitali e utilizza il braccio per proteggere la testa e il collo.
  • Evita di stare al centro della stanza perché aumenteresti la possibilità di essere colpito dal crollo del soffitto o da oggetti volanti.
  • Mantieniti lontano dalle finestre e se ti è possibile, trova riparo poggiandoti contro una parete portante interna (meglio ancora se sotto una trave).
  • Non affacciarti mai dal balcone, né prima, né dopo la scossa di terremoto. Questa zona infatti è il luogo più pericoloso della casa in quanto è altamente soggetta a crolli e cedimenti.
  • Se ti trovi a letto, la cosa migliore da fare è rimanere lì e ripararti sotto un cuscino.
  • Non utilizzare assolutamente le scale durante il terremoto e nemmeno l’ascensore che potrebbe bloccarsi impedendoti l’uscita.
  • Muoversi durante un terremoto è altamente rischioso, dunque non farlo, soprattutto se la scossa di terremoto non si è ancora del tutto arrestata.
  • Non utilizzare il telefono se non ne hai realmente bisogno. In questi casi le linee telefoniche devono rimanere assolutamente libere per consentire le chiamate di soccorso.
  • Esci da casa soltanto dopo la fine della scossa. Ma prima di farlo assicurati di chiudere il gas ed indossa le scarpe per proteggere i piedi dall’eventuale presenza di vetri a terra.
  • Nel caso in cui ti trovi intrappolato sotto le macerie, fai in modo di coprire la bocca con la mano ed evita di inalare quantità pericolose di polvere. Prova a battere un oggetto contro qualcosa, come ad esempio un tubo, in modo da poter essere facilmente individuato dai soccorritori.

Questo è tutto, ora sai grosso modo cosa fare durante una scossa di terremoto se si è in casa, come comportarti e come metterti meglio al riparo per evitare il peggio.

Questo sito Web utilizza i cookie, inclusi quelli di profilazione e di terze parti, per poter raccogliere informazioni sulla tua visita, migliorare la tua esperienza di navigazione e per mostrarti annunci pertinenti con i tuoi interessi. Consulta la nostra pagina Privacy & Cookie Policy per poter accedere a maggiori informazioni. Per accettare tutti i cookie e avere la miglior esperienza di navigazione possibile nelle pagine di questo sito, fai clic sul pulsante "Accetta i cookie", scorri la pagina proseguendo la navigazione o clicca in un qualsiasi contenuto per accedervi. In qualsiasi momento potrai revocare e modificare il tuo consenso ai cookie attraverso il link "Reset Cookie" che trovi in fondo a ogni pagina.

Imposta quali cookie vuoi consentire o bloccare

Visitando questo sito web, potrebbero venire memorizzati o recuperate delle informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Queste informazioni potrebbero riguardare te, le tue preferenze o il dispositivo con cui hai avuto accesso e vengono utilizzate principalmente per far funzionare il sito nella maniera corretta. Le informazioni rilevate attraverso i cookie non sono in grado di identificarti direttamente, ma servono per offrirti un'esperienza web più adatta al tuo profilo utente. Poiché rispettiamo il tuo diritto alla privacy, puoi scegliere dal pannello che troverai di seguito di non consentire alcuni tipi di cookie o solo alcuni di essi. Usa l'interruttore di fianco a ogni categoria di cookie per gestire le tue preferenze, usa però questa funzione con molta attenzione, infatti, tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire negativamente sulla tua esperienza sul sito e sui servizi che siamo in grado di offrire. Se vuoi che il sito in questione possa offrirti il massimo per quanto riguarda i suoi contenuti, dovresti accettare tutti i cookie, diversamente l'esperienza utente potrebbe peggiorare. Nel caso dovessi ripensarci, nel caso avessi impostato male la tua decisione su quali cookie rifiutare su questo sito, in qualsiasi momento potrai cambiare la tua scelta premendo sul link "Reset Cookie" che trovi a fondo pagina. La durata dei cookie è di 365 giorni a partire dal momento in cui vengono accettati dall'utente.

Di seguito puoi scegliere quale tipo di cookie consentire o rifiutare su questo sito web e una volta fatta la tua scelta, clicca sul pulsante "Salva le impostazioni sui cookie" per rendere effettiva la tua decisione.

FunzionaliIl nostro sito web utilizza cookie funzionali. Questi cookie sono necessari per far funzionare il nostro sito web.

AnaliticiIl nostro sito Web utilizza cookie analitici per consentire di analizzare il nostro sito Web e ottimizzarlo allo scopo di migliorarne l'usabilità. Le visite tracciate sono anonime.

Social mediaIl nostro sito Web inserisce cookie di social media per mostrarti contenuti di terze parti come YouTube e FaceBook. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

Ads PersonalizzatiIl nostro sito web inserisce cookie pubblicitari per mostrarti pubblicità di terze parti in base ai tuoi interessi. Questi cookie possono tracciare i tuoi dati personali.

AltroIl nostro sito web inserisce cookie di terze parti da altri servizi di terze parti che non sono analitici, social media o pubblicitari.