Come truccare gli occhi azzurri per farli risaltare e farli apparire più belli

Gli occhi hanno un’entità essenziale per il proprio aspetto. Questi, in base al trucco che viene adoperato sono in grado di avvalorare o meno una donna. Le tinte del trucco per ipotetiche sfumature è consigliabile deciderle a seconda del colore principale degli occhi. In questo articolo vi spiegheremo meglio come truccare gli occhi azzurri per farli risaltare.

La prima cosa da fare per truccare gli occhi azzurri per farli risaltare è quella di pulire accuratamente gli occhi; bisogna sempre detergere il viso prima di impiegare qualunque tipo di prodotto cosmetico. In seguito si prende un ombretto di colore panna e si comincia ad applicare sulla palpebra mobile fino a raggiungere l’osso delle sopracciglia (attenzione a non andare oltre). Potete tranquillamente impiegare le dita o in caso contrario un pennello. Quindi, si prende un ombretto aranciato e si passa sulla palpebra mobile, protraendo la tinta verso l’esterno. Dal momento che questo colore è complementare all’azzurro, permette di accendere al massimo il colore azzurro del globo oculare.

Se si desidera truccare gli occhi azzurri per farli risaltare ancora di più, si può ricorrere all’eyeliner. Se non si ha una buona manualità è opportuno impiegare una matita nera dalla punta morbida. In questo caso si deve disegnare una linea sulla palpebra nella zona dell’attaccatura cigliare. È consigliabile iniziare dall’interno per andare man mano verso l’esterno. L’angolo che si crea va sfumato con molta precisione.

L’ultimo passaggio ovviamente consiste nell’applicazione del mascara. Il suddetto è essenziale per chi vuole truccare gli occhi azzurri per farli risaltare e va steso dolcemente e con attenzione per sfuggire alla generazione di granelli. Le ciglia adesso hanno un colore più scuro e danno l’idea di essere più lunghe ed estese. Gli occhi azzurri si possono truccare anche con gli ombretti di colore rosei, bruno e nelle varie tonalità del grigio. È raccomandabile evitare invece di utilizzare colori come il blu, il petrolio e l’azzurro; questi ultimi difatti non esaltano gli occhi dalle tonalità tenue.