Come rinnovare la Postepay

Oggi vediamo come rinnovare la Postepay, una delle carte prepagate più utilizzate in Italia, che facendo parte del circuito Visa, può essere utilizzata anche per acquistare online nei vari ecommerce. Quando si attiva la “carta gialla” però, si deve sapere che c’è una data di scadenza e che solitamente, a partire dalla data in cui è stata fatta, dura 5 anni, al termine dei quali la Postepay può essere facilmente rinnovata per poterla nuovamente utilizzare per gli acquisti.

Essendo una carta prepagata, la Postepay, può essere utilizzata per fare acquisti diretti, oppure può essere associata a un altro conto, come ad esempio Paypal ricaricando la carta solo con la cifra che si deve spendere per fare l’acquisto. Se vuoi sapere come rinnovare la Postepay perchè ti è scaduta, continua nella lettura.

Se sulla tua Postepay è già stato abilitato il numero di cellulare alla Sicurezza web, si può rinnovare la Postepay direttamente dal sito delle poste italiane fino a 2 mesi prima della sua scadenza e fino a 18 mesi dopo la sua scadenza, cliccando su questo LINK, altrimenti entro gli stessi termini, è possibile procedere con il rinnovo chiamando direttamente il numero gratuito 800.00.33.22. Seguendo questa procedura, ti verrà inviata una nuova carta Postepay con nuovo numero identificativo via posta e che poi dovrai attivare online o chiamando il numero 800.00.33.22.

Con la procedura utile per rinnovare la Postepay, riceverai una nuova carta, con nuovo numero identificativo e se avevi del vecchio credito sulla carta che hai rinnovato, potrai trasferirlo sulla nuova carta che hai ricevuto. Ricorda se usi ad esempio Paypal come carta associata, dovrai cambiare il numero della carta vecchio con quello nuovo, così come dovrai fare la stessa cosa su altre piattaforme di pagamento dove hai registrato la tua vecchia Postepay. Per maggiori informazioni puoi visitare direttamente il sito delle poste italiane.