Come capire se il nostro pc è spiato da hacker e impedire che capiti di nuovo

In questa guida scoprirai come fare per capire se il nostro pc è spiato da hacker. Al giorno d’oggi capire se il nostro pc è spiato o controllato da hacker non è certamente un’operazione difficile o inattuabile. Ultimamente infatti, i casi di utenti vittime di reati informatici sono aumentati a dismisura, e questo accade principalmente per via dell’aumento progressivo di informazioni telematiche e del numero relativo agli utenti presenti in rete. Purtroppo, c’è da dire anche, che questi malfattori quasi sempre non vengono puniti e nel peggiore dei casi nemmeno scoperti.

Non è dunque da escludere che, chiunque navighi in rete, potrebbe essere vittima di attacchi, attraverso programmi comunemente conosciuti con i nomi di virus e malware come ad esempio i trojan. E’ sufficiente commettere un banale errore per autorizzare l’accesso a tutti i nostri dati privati, i quali nientemeno potrebbero andare perduti. Per questi motivi è importante prestare molta attenzione attuando un’accurata attività di controllo, così da capire se il nostro pc è spiato da hacker.

Per capire se il nostro pc è spiato da hacker, per prima cosa bisogna avviare il prompt dei comandi, cliccando prima su Start e poi sulla voce Esegui. A questo punto apparirà un campo vuoto nel quale bisognerà immettere il comando CMD per poi premere invio. Fatto ciò, sarà possibile finalmente accertare le connessioni che accedono al nostro sistema, immettendo il comando NETSTAT, dunque a questo punto visualizzeremo tutte le informazioni sulla nostra connessione: indirizzo IP, la porta proxy di cui si sta facendo uso, e l’indirizzo, che indica i computer collegati.

Nel caso in cui individuassimo altri collegamenti o porte, allora evidentemente significa che un hacker ci sta tenendo sotto controllo e sta spiando i nostri dati. In quel caso ovviamente, sarà opportuno installare un buon antivirus da aggiornare costantemente, un firewall e fare il prima possibile una scansione con un ottimo antivirus in modo che venga eliminato il programma malevole che permette l’accesso all’hacker nel nostro PC.