Come avere la pancia piatta

“Come avere la pancia piatta con l’estate che arriva?” Una domanda che in tanti si staranno facendo, ora che i vestiti invernali ormai stanno trovando posto nell’armadio e le magliettine e abiti aderenti della stagione calda non sempre mettono in risalto la nostra forma fisica, anzi, risaltano i nostri difetti, soprattutto per quanto riguarda la pancia, spesso gonfia e segno del fatto che siamo fuori forma e non seguiamo una corretta alimentazione. Purtroppo un problema comune a tanti, sia uomini che donne è la pancia, che tutti noi vorremo piatta, ma senza determinati esercizi e un’alimentazione adeguata, è difficile avere. In questo articolo vedremo quindi come avere la pancia piatta e poter portare abiti aderenti, senza nessuna vergogna di scoprirci davanti agli altri.

Come avere la pancia piatta: alimentazione

Prima di iniziare con esercizi e allenamenti, bisogna prestare la massima attenzione all’alimentazione che è la parte più importante per il raggiungimento del nostro obbiettivo, ossia avere una pancia piatta. È infatti inutile ammazzarsi di esercizi se poi a tavola si mangiano solo cibi spazzatura, sarà tutta fatica e tempo sprecato. Ciò che si deve fare per avere la pancia piatta, richiede una corretta alimentazione, quindi riduzione di carboidrati, riduzione di grassi, verdure che gonfiano la pancia, pane e pasta al minimo, evitare maionese, nutella, latticini e tutti i cibi in generale che fanno ingrassare, graditi invece i cibi proteici, il petto di pollo, il tacchino, inoltre è importante bere tanta acqua, sin da appena alzati, sino a raggungere un minimo di 1.5/2 litri nel giro di 24 ore (ogni giorno).

Come avere la pancia piatta: esercizi

Una volta che si è decisa la dieta (che sarà più o meno faticosa da sostenere a seconda del vostro livello di grasso presente nella zona addominale), si può passare agli esercizi da svolgere almeno 5 volte alla settimana. Sono esercizi a corpo libero, di pochi minuti e che non richiedono grande impegno, solo un pò di buona volontà e di motivazione nel raggiungere l’obbiettivo della pancia piatta:

  • Sdraiarsi schiena a terra e sollevare le ginocchia verso di il petto, tenendo sempre la pianta del piede ben ancorata a terra. Spostarsi di fianco da destra a sinistra, toccando ogni volta il tacco della scarpa. Ripetere questo esercizio per 3 set facendo 30 ripetizioni per serie con pausa di 60 secondi tra un set e l’altro.
  • Sempre da sdraiati con schiena a terra, tenere sollevate le ginocchia verso il busto e la pianta del piede a terra come nel precedente esercizio, mettere le mani dietro la testa e fare 3 set di addominali con 30 ripetizioni per serie.
  • Da sdraiati con schiena a terra, sollevare una gamba piegata per volta in modo che si avvicini il più possibile al petto, poi rilasciare la gamba verso la sua posizione di riposo e fare la stessa procedura con l’altra gamba. Anche per questo esercizio 3 set da 30 ripetizioni con 60 secondi di pausa tra un set e l’altro.
  • Nell’ultimo esercizio, sempre da sdraiati con schiena a terra, fare in modo di toccare il gomito destro con il ginocchio sinistro e il gomito sinistro con il ginocchio destro. In questo esercizio lavorano insieme il piegamento delle gambe e quello del busto, favorendo un ottimo lavoro per la parete addominale. Anche per questo esercizio 30 ripetizioni per set e 60 secondi di pausa tra un set e l’altro.

Questi esercizi si possono modificare in vari modi, rendendoli più intensi e faticosi riducendo le pause o aumentando il numero di set e ripetizioni e vedrete che con costanza e una sana alimentazione riuscirete finalmente a raggiungere il vostro obbiettivo di avere la pancia piatta senza faticare troppo.